Dopo la prima mobilità in Slovenia nello scorso novembre e la seconda ad Aversa (CE) riparte l’entusiasmante avventura del progetto Erasmus in lingua tedesca Bereit zum Erwachsenleben, annualità 2018-2020, che vedrà protagonisti alcuni alunni del liceo linguistico del nostro Convitto nella settimana dal 19 al 25 maggio presso il Lizeum Zespol Szkol Ogolnoksztalcacych di Nidzica (Polonia), insieme aalle delegazioni del Liceo Iommelli di Aversa, dell’Istituto Solski center di Ravne na Koroskem (Slovenia) ed infine del Liceo Handoniemen lukio, Zweisprachiges finnischschwedisches Gymnasium di Hanko (Finlandia).
Le alunne Sabrina Errico, Claudia Limitone, Anna Gaia Mastromauro e Aurora Pisano della IV B linguistico, accompagnate dalle coordinatrici del progetto, prof.sse Anna Rosalia Pesce e Stefania Cammarota, saranno ospitate da famiglie coinvolte nel progetto e avranno modo di visitare in Polonia luoghi turistici di grande interesse storico culturale come la città di Danzica e la regione dei laghi Masuri e di occuparsi insieme ai loro coetanei italiani, sloveni, polacchi e finlandesi della capacità di essere creativi, originali, innovativi.
Una riunione informativa con le 4 famiglie coinvolte è prevista per martedì 14 maggio alle 17.30 nell’aula docenti del Convitto.
Un augurio speciale alle ragazze protagoniste di questa settimana di mobilità!!!!!

Brillante affermazione dei nostri semiconvittori impegnati nelle gare delle “XIII Convittiadi”, che si sono svolte a Peschiera del Garda (VR) dal 7 al 14 aprile scorsi.

Oltre a ottimi risultati sportivi, fra tutti la medaglia d’argento nel torneo di scacchi categoria large vinta dal quartetto di liceali Armandi - Aucelli - Coccia – Ronci, i nostri atleti hanno vinto il prestigioso “Premio Fair Play”, riservato all’Istituzione Educativa che ha ottenuto in maniera relativa più punti E-MVP (Education – Most Valuable Player), indicatori del corretto comportamento, tenuto sui campi da gioco e durante i vari momenti di vita comune, da parte dei propri studenti/atleti.

Il premio, molto ambito dai trentatré convitti ed educandati provenienti da tutta Italia, è stato consegnato alla delegazione del nostro convitto, guidata dall’educatore Felice Lo Re, dal presidente dell’ANIES (Associazione Nazionale Istituti Educativi Statali), nonché rettore dell’Educandato Setti Carraro di Milano, prof. Ragusa, durante la cerimonia di premiazione svoltasi presso il Palasport di Verona alla presenza degli oltre 2400 partecipanti, tra atleti ed accompagnatori, alle Convittiadi 2019.

Al termine della cerimonia è stato dato l’appuntamento alla prossima edizione delle Convittiadi che saranno organizzate dal Convitto Nazionale di Avellino e si svolgeranno dal 26 aprile al 3 maggio 2020.

I semiconvittori del Cirillo hanno ampiamente meritato il premio in quanto, durante le numerose gare disputate nel corso della settimana (calcio a 5, scacchi, pallavolo, basket, sand volley, teatro, tennistavolo, calcio balilla), hanno sempre tenuto un comportamento leale distinguendosi con gesti di vero Fair Play riconosciuti dai giudici di gara, dagli educatori e docenti presenti e dagli stessi giovani avversari. Anche gli accompagnatori del nostro gruppo (Aresta, Celone, Colella, Di Modugno, Russo) hanno ricevuto il plauso dai colleghi di tutta Italia per aver formato una squadra così affiatata e “sportiva”.

Siamo particolarmente orgogliosi di questo riconoscimento in quanto giusto premio per i nostri correttissimi studenti ma anche segno tangibile dell’ottimo lavoro svolto da educatori e docenti che con professionalità e passione ogni giorno, all’interno del Cirillo, creano l’ambiente favorevole per una sana crescita educativa e culturale dei ragazzi loro affidati.